Project Description

Gallerie dell’Accademia
Venezia, 11 maggio – 17 settembre 2017

donazione 
Bulgari, Venetian Heritage

Dipinti muranesi di Paolo Veronese restaurati da Venetian Heritage con il sostegno di Bulgari

a cura di Paola Marini e Roberta Battaglia

La mostra ha celebrato il restauro dei due dipinti di Paolo Veronese provenienti dalla chiesa di San Pietro Martire a Murano, restaurati da Venetian Heritage con il generoso sostegno di Bulgari.
Le grandi tele raffiguranti San Girolamo nel deserto e Sant’Agata in prigione visitata da San Pietro furono dipinte da Paolo Veronese nel 1566 e commissionate da Francesco degli Alberi, confessore del convento di Santa Maria degli Angeli in Murano. Originariamente si trovavano nella cappella privata edificata per volontà del sacerdote a lato della chiesa. Nel 1667 i dipinti furono trasferiti nella vicina chiesa di Santa Maria degli Angeli. Probabilmente in questo stesso periodo furono intagliate le ricchissime cornici lignee dorate. Durante la dominazione francese all’inizio dell’Ottocento, la chiesa di Santa Maria degli Angeli fu sconsacrata e alcune delle opere ivi conservate furono trasferite nella vicina chiesa di San Pietro Martire.
I dipinti e le cornici si trovavano in cattivo stato di conservazione: le pesanti riverniciature non originali eseguite in passato si erano scurite e non permettevano di ammirare le brillanti cromie veronesiane, mentre le cornici presentavano ampi sollevamenti della doratura e vistose lacune. L’intervento di restauro ha riportato alla luce due importantissime testimonianze della pittura veneta del Cinquecento.
Con l’intento di far conoscere al grande pubblico questo significativo recupero, Venetian Heritage, sempre con l’aiuto di Bulgari, ha organizzato la mostra Dipinti muranesi di Paolo Veronese restaurati da Venetian Heritage con il sostegno di Bulgari presso il museo delle Gallerie dell’Accademia di Venezia.